Tre religioni maledette



L’ascesa al potere dei culti mediorientali e la denigrazione degli antichi misticismi europei


anaL accentata neralisi dell’attualità politica contiene errori di rappresentazione molto comuni. Vi sono facili derive e banalizzazioni di fenomeni molto più complessi e intricati. Gli interessi sono numerosi e i più defilati sono quelli più pericolosi. Una delle mistificazioni più gravi è quella di additare il Sionismo come causa principale del declino della Civiltà bianca, cioè, essere quello che promuove in misura maggiore lo sconvolgimento della compagine sociale a fini disgregativi. L’ebraismo complottista è un luogo comune. Un retaggio storico. Una indagine più accurata mostra altre evidenze. Il giudaismo non è l’unico responsabile della promozione della crisi d’identità dei popoli bianchi.

Who are the Jews

“Who are the Jews” Una collezione di luoghi comuni.

            Sionismo e Cattolicesimo coniugano perfettamente le rispettive dottrine. Congiungono gli sforzi per ottenere la disgregazione della civiltà dei popoli bianchi incentivando il mondialismo e la globalizzazione.

            Il cristianesimo non è originario dell’Europa. Le sue origini sono mediorientali come quelle dell’ebraismo e dell’islamismo. Sono culti che si impongono autoritariamente per mezzo della ricerca del rapporto privilegiato con il potere politico fino a diventare religione di Stato e imporsi ai popoli con obblighi di legge.

            Le tre religioni monoteiste (triade) si alleano più frequentemente di quanto non si possa pensare a una analisi superficiale.

Papa Bergoglio bacia i piedi

Il Papa bacia pubblicamente i piedi a un uomo di colore in questa commedia propagandistica di cattivo gusto.

Oggi è il cristianesimo che invita all’Islam a penetrare in Europa con la preparazione delle condizioni politiche favorevoli, attraverso l’intervento di parlamentari cattolici, di marxisti culturali e delle destre inette e incapaci. La crisi delle vocazioni religiose e la volontà di recupero di un potere di influenza perduto con la laicizzazione dello Stato richiede un arretramento del livello di civiltà che l’Islam promette di realizzare in tempi brevi. La triade del monoteismo mediorientale si completa nella reciproca alleanza per occupare militarmente l’Europa con un terrorismo sgangherato che colpisce prevalentemente sui mezzi di trasporto pubblico anziché nei presidiati palazzi del potere o contro un esercito regolare.


Oggi è fondamentale recuperare lo spirito della cultura Ariana


          Il disordine sociale porterà a una maggiore attaccamento alle fedi. Si smetterà di pensare laico e si sarà indotti a osservare le prescrizioni del capi religiosi schierandosi senza troppo discutere. Le confessioni religiose hanno sempre tratto vantaggio dalle guerre e dalle classi politiche deboli e vigliacche. I Popoli bianchi, in questa situazione, quale operazione di contrasto possono opporre a quelli Semitici che hanno sempre portato oppressione, distruzione e morte in Europa.

            L’Europa per salvarsi deve recuperare gli antichi culti precristiani e la sua più autentica professione di fede che è l’Occultismo e la Magia. Un Sole Nero deve risorgere all’orizzonte nell’alba del mattino dei maghi per combattere i nemici dell’Europa.

            Il Cristianesimo, il Giudaismo e Islam non hanno ancora superato la fase del sacrificio umano. Sono forme di religiosità primitva e tribale che usa l’assassinio come strumento sacrale per la conquista della beatitudine eterna. Il martirio è un mezzo di lotta per imporre la propria Fede agli altri e la macelleria per realizzare questa volontà divina in Europa e già iniziata.

            Per tornare alla pace occorre farsi meno ingenui. Le tre grandi religioni mediorientali devono essere espulse dall’Europa insieme al loro carico di dolore e di sofferenza. Questo progetto era già stato tentato negli Anni Trenta in Germania.

Maria Orsic - Medium Vril

Maria Orsic – Medium Vril

Per farlo fallire si misero insieme Cristiani, Ebrei e i Guerrafondai nordamericani, questi ultimi per desiderio vendetta contro il mancato pagamento dei debiti della prima Guerra mondiale e la prospettiva di ulteriori guadagni con il secondo conflitto mondiale. Oggi è fondamentale recuperare la cultura Ariana e, insieme a essa, la profonda spiritualità che scaturisce dalla sacralità dei luoghi abitati da idoli ancestrali, spiriti dei boschi e luminosi miti celesti.

Annunci