La riduzione dei commensali alla mensa dell’Umanità


Michel Schooyans Nuovo Disordine Mondiale

Michel Schooyans Nuovo Disordine Mondiale

            Il libro catastrofista posto fuori catalogo di Michel Schooyans, a quasi venti anni dalla prima edizione, dimostra tutta la sua fallacia teorica nell’aver denunciato pubblicamente complotti inesistenti e messo in cattiva luce reputate organizzazioni internazionali. Nell’intervallo temporale considerato sono nati due miliardi di individui nei Paesi sottosviluppati e il ritmo non sembra destinato a interrompersi. Del farneticato complotto di riduzione dei commensali alla tavola dell’umanità non vi è alcuna prova.

            Un lento genocidio ha comunque avuto luogo. Quello dei popoli di razza bianca. Originato proprio dalle attività propagandistiche della confessione religiosa a cui appartiene. I grandi mestatori visionari hanno comunque una grande utilità. Aprono il pensiero a nuove idee. Ecco perché un personaggio equivoco come Michel Schooyans può avere una sua utilità anche quando denuncia complotti inesistenti.

Michel Schooyans

Michel Schooyans

            Contro chi sia rivolto l’intento manipolatorio della falsa denuncia di complotto è facile dedurlo dal libro analizzando che scende e chi sale nel flusso dei dati statistici. L’unico progetto di genocidio di fatto ravvisabile è quello dei Bianchi. La stirpe di cui lo stesso Michel Schooyans è rinnegato membro. Un modo per dire che lui stesso e il suo gruppo religioso sono dei pericolosi inquinanti per il futuro dell’umanità.

Annunci